Anna Valla

1951, Italia

Le opere di Anna Valla, artista italiana e saluzzese, al confine tra il simbolico e l’astratto, presentano il continuo tentativo di rendere scrivibile l’indicibile. L’artista con la sua pittura non vuole esaltare la parola o la scrittura di per sè stesse, bensì se ne serve ascrivendole alla sua poetica, sancendo nel gesto ripetitivo la sua essenza.

La pittura di Anna Valla permette di lasciarsi trasportare dai più fluidi o aggressivi segni ciclici e ripetitivi, onde, sismografie, che non si sa bene da dove arrivino o dove vogliano giungere, ma è proprio questo andamento incessante fissato sulle tele che rende le opere vive, generando su di esse il ritmo della perseveranza.

GART Collection

Quest’ opera è presente in Gart Collection, la nostra collezione privata composta dalle opere per noi più significative degli artisti che sosteniamo.
Se sei interessato all’acquisto di quest’opera, scrivici per maggiori informazioni.

scopri GART Collection

Palinsesto 1988

tecnica mista su tela

Mostre passate

Perseveranza – Anna Valla
Conclusa
05 Marzo - 03 Aprile 2022

Anna Valla.
La critica GART.

Anna Valla - Gart
Anna Valla
Francesca Carbone - Gart
Francesca Carbone

La tela per Anna Valla è il luogo in cui si ferma a riconfigurare la complessità dei moti interiori, accoglie le proprie contraddizioni con la volontà perseverante di riordinarle.

tutti gli artisti

È un’operazione che comporta il disagio del ripercorrersi e il piacere del ritrovarsi. Le opere sono frutto di un processo caratterizzato da un lungo tempo di sedimentazione emozionale: forti tensioni ed emozioni più lievi, voci e silenzi, pennellate marcate e linee tenui vengono impresse sulla tela come sismografie d’emozione. Il supporto artistico pare essersi composto da un sovrapporsi di piani, un susseguirsi di pagine opache che lasciano intravedere le tracce sottostanti: un flusso di coscienza, la persistente danza dei pensieri sotto il ritmo dell’anima.

L’intera mostra si presenta come una biblioteca di enciclopedie in divenire, non si sa bene da dove arrivino e dove vogliano giungere, ma sono opere vive che propongono la scoperta e la virtù dell’errore: Palinsesti su cui si scrive, si cancella, si riscrive ed è proprio questo andamento incessante di proiezione futura che genera sulla tela il ritmo della perseveranza.

Francesca Carbone

Vorresti acquistare un’opera dell’artista?

Scrivici e contatteremo l’artista per scoprire se sia ancora disponibile.

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Consenso
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Tutte le opere

GART Collection

Quest’ opera è presente in Gart Collection, la nostra collezione privata composta dalle opere per noi più significative degli artisti che sosteniamo.
Se sei interessato all’acquisto di quest’opera, scrivici per maggiori informazioni.

scopri GART Collection

Palinsesto 1988

tecnica mista su tela